A due giorni dopo l’affossamento della legge ecco che compare la scritta  G A Y  sul mio cancello! sai che paura! Mi si vuole dare del gay? ok! tante grazie, e quindi?

Purtroppo il poveraccio che l’ha scritta forse voleva, come suo solito dire, sputtanare. Ma ancora non ha capito che non ho nulla da sputtanare. La mia vita scorre liscia come sempre e alla luce del sole. Non ho nulla da nascondere ne di cui vergognarmi. Quindi la vendetta (già usata altre volte con altre persone) lascia il tempo che trova. Mi scivola addosso come l’acqua quando mi faccio la doccia. Peccato però che certa gentaglia preferisca la vernice verde al timbro della voce. Io di solito quello che devo dire lo dico, face to face (si scrive così?) e non sto a guardare se ci sono altre persone, anzi meglio così possono essere testimoni oculari e uditivi di quello che dico. Quando si dice la verità non si deve aver paura di nulla, tanto meno nascondersi nel buio della notte dietro una bomboletta spray… bastava entrare in casa… no? peccato che sono stati ignorati i mezzi di sorveglianza! ahahahhahaha …e vai che ce n’è!

Che si vuol fare, tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino!

In autunno cadono le foglie e iniziano i primi freddi, speriamo che la mia coperta faccia calduccio e porti molta fortuna!

 

In alto le foto dell’opera magna del Signor XY.

La terza foto non c’entra, è la foto della mia ultima opera che ha vinto domenica scorsa, 11 ottobre2009,  1.200 euro ad un concorso. Non ho usato lo spray ma il pennello ahahahhahahah

Ciao, alla prossima ve ne racconterò delle belle.

 

 

Per la cronaca:

Il 2 ottobre 2009, la commissione Giustizia della Camera dei Deputati ha adottato un testo base, presentato dalla deputata Anna Paola Concia e costituito da un singolo articolo, che tra le circostanze aggravanti comuni previste dall’articolo 61 del codice penale inserisce anche quella inerente all’orientamento sessuale. Tale testo è stato poi bocciato il 13 ottobre 2009 dalla maggioranza parlamentare su una pregiudiziale di costituzionalità sollevata dall’Unione di Centro. La bocciatura ha sollevato dure critiche verso l’Italia da parte di rappresentanti dell’Unione Europea e dell’ONU.

 

 

 

 

 

 


Commenti



5 Commenti

  1.    Nicola on 18 Ottobre 2009 23:35

    ahahah bella questa, scommetti che indovino chi è stato.

    deve averer avuto qualke rigurgito? non ti dimenticherà facilmente nel bene e nel male ahahahah

    cretino può essere?

  2.    manuel on 19 Ottobre 2009 23:21

    pagu intelligente puru su tipu ahahhahha

  3.    sergiux on 24 Ottobre 2009 09:59

    noto che l’autore della sritta si è pure firmato,pagu scimpru puru

  4.    Luca on 25 Ottobre 2009 21:58

    minka proprio come avevi detto ha fatto! cess cess

    ma allora è un suo vizio? invece di sparire per tutto quelloche ti ha fatto contonua a infierire? bipolarismo no?

  5.    zibo on 21 Novembre 2009 14:37

    bello il tipo che hai riprodotto decapitato ahahahhaha

Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio)

Sito web

Speak your mind

Codice di sicurezza: