PIÙ FIDUCIA ALLE FORZE DELL?ORDINE

16 Maggio 2008 |  Tagged , , , , , | Commenti disabilitati

   

Si continua a leggere sui giornali di scarcerazioni sempre più facili per decorrenze di termini, o addirittura mai arrivate per abilità di chi difende pedofili, ma anche assassini o delinquenti vari. E cresce quindi tra la gente comune, insieme ad un senso sempre più diffuso di insicurezza, anche la certezza dell’incertezza. Ovvero la sicurezza che per quanto farai, i rei non verranno mai realmente assicurati alla Giustizia.

Nell’ambito della lotta agli abusi, poi, partendo da come sono andati certi casi eclatanti di violenze, dove malgrado perizie mediche che certificassero gli avvenuti abusi, a tutt’oggi nessun abusante è stato assicurato alla legge, si è diffusa la mala idea di non fare più alcuna denuncia alle autorità competenti.

Se guardiamo poi anche i dati di violenze contro le donne, o i casi di stalking sempre più diffusi, leggiamo ad esempio che su 100 stupri si contano sulle dita di una mano quelli concretamente denunciati.

Invece quello che voglio dirvi è che si deve avere fiducia nelle forze dell’ordine. Perché solo così l’orco potrà essere fermato. Non sarà un percorso facile, sarà indubbiamente doloroso e lungo, ma è l’unica via possibile. Quella che un domani, magari lontano nel tempo, vi farà guardare in faccia vostro figlio (o voi stessi) e, a prescindere degli esiti dei processi (esiti che non sempre viaggiano di pari passo con il lavoro delle forze dell’ordine, ma anche anzi quel lavoro a volte distruggono), vi restituirà il suo sguardo. Carico di gratitudine e di dignità.

(di maxfrassi)

 

 


Commenti



I commenti sono chiusi

Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio)

Sito web

Speak your mind

Codice di sicurezza: