INTERNETdipendenza

29 Gennaio 2007 | 20 Commenti

Vi ricordate di quando nei mesi scorsi parlavo di azioni virtuali finite nel reale? Dal gioco al reato? Insomma la storia del furto o dei furti subiti dal sottoscritto da parte di un operatore di chatonline, che ha voluto punirmi perché non ero in linea con le sue vedute del mondo? Confronta i post di [...]

“Se anche parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi l’amore, sono come un bronzo che risuona o un cembalo che tintinna. E se avessi il dono della profezia e conoscessi tutti i misteri e tutta la scienza, e possedessi la pienezza della fede così da trasportare le montagne, ma non avessi [...]

La ?Giornata della Memoria? è stata istituita nel 2000 per ricordare le vittime delle persecuzioni fasciste e naziste degli ebrei, degli oppositori politici, di gruppi etnici e religiosi dichiarati da Hitler indegni di vivere. La data prescelta è quella dell? anniversario della liberazione del campo di sterminio nazista di Auschwitz (vicino a Cracovia in Polonia) [...]

Azzurra ha bisogno anche di te http://insieme_per_azzurra.blog.tiscali.it/ Riferimenti: il blog di Azzurra Condividi su Facebook.

Una donna rientra a casa e trova il marito a letto con una bella e giovane ragazza. “Porco schifoso!” gli grida la donna, “Come hai potuto farmi questo, una moglie fedele, la madre dei tuoi figli! Ti lascio immediatamente, chiederò il divorzio!” E il marito: “Ehi un momento, lascia che almeno ti spieghi una cosa…” [...]

?Uno dei principali bisogni dell?uomo è quello di sentirsi dire che il proprio comportamento è coerente e razionale. Ogni comportamento che ci appare irrazionale minaccia il nostro senso di salute e integrità mentale. Quando ci comportiamo in modo inesplicabile, ci sentiamo costretti a trovare una spiegazione logica per rendere sensato ciò che pensiamo o facciamo? [...]

Mi trovo d?accordo con quanto dice Marina e lo pubblico volentieri: “Alla fine ancora fresca, di un accesa lite con un mio amico-o presunto tale per lo meno-oltre le ferite, le offese, incomprensioni orgogliose, il pensiero che più mi attanaglia è come al solito” sentirmi incompresa” per non aver trovato coerenza. Già coerenza. io penso [...]

Pubblico volentieri la lettera di Stefania ?l?Amica di penna? di molti carcerati: Cari amici, tante volte di fronte ai drammi che ci troviamo dinanzi ci chiediamo cosa possiamo fare. Ce lo siamo chiesto anche davanti alla realtà dei bracci della morte. La raccolta di milioni di firme per la Moratoria Universale delle esecuzioni, gli appelli [...]

Tra le tante opere di cui l?Italia deve andare fiera spicca Dei delitti e delle pene (1764), di Cesare Beccaria. L?autore è poco ricordato, eppure è a lui che dobbiamo molti dei principi civili a cui siamo abituati. Il libro stupisce per la sua modernità. Beccaria esamina con estrema lucidità un certo numero di reati [...]

C?era una volta uno scorpione che doveva attraversare un grande fiume ma non aveva i mezzi per farlo e non sapendo nuotare si rivolse ad una rana: ?Per favore mi porti sul tuo dorso dall?altra parte del fiume?? La rana non si fidava dello scorpione. Molti infatti le avevano parlato del suo pungiglione e della [...]

continua la ricerca »